Specialità: Fuori curva

Brevetti_CMASSPECIALIZZAZIONI – Immersione fuori curva di sicurezza

Si è sempre ripetuto che l’immersione sportiva deve essere fatta ‘ in curva di sicurezza’. E ribadiamo questo concetto. Andare ‘fuori curva’ non è appannaggio di una ben definita tipologia di immersioni, ma può essere il risultato di eventi particolari o di fattori concomitanti. Può succedere infatti che alcune immersioni di carattere sportivo possano essere caratterizzate da un ‘fuori curva’, a causa di lunghe permanenze a bassa profondità, medie permanenze a alta profondità, per un alto numero di immersioni ripetute, per un’attività motoria superiore al normale, e così via. Certo un’immersione di questo tipo è da considerarsi estremamente tecnica, ed è quindi molto importante saperla programmare accuratamente nelle varie fasi, e riprogrammare in qualunque momento, e possedere un ottimo autocontrollo ed un controllo costante del compagno, dell’attrezzatura, del luogo e del tempo, ecc.ecc.

Per partecipare a questo corso bisogna avere almeno 18 anni, compiuti prima del momento dell’acquisizione del brevetto, essere in possesso di un brevetto di sommozzatore di 3° grado, con almeno 10 immersioni oltre i –30 metri dopo detta brevettazione di cui almeno 3 nei 6 mesi precedenti l’inizio del corso, tutte comprovate dal libretto di immersioni

Il corso si compone di 8 ore di lezioni teoriche, il martedì presso la nostra sede, e di almeno 2 lezioni pratiche, in acqua libera, cioè in lago o in mare.

Meglio quindi essere pronti anche a questa evenienza, meglio essere sicuri e preparati, sempre.

Se vuoi saperne di più contattarci via E-mail o vieni a trovarci in sede.

Share Button