Dalla Tribuna di Treviso….

“TREVISO. È durata sei anni la pietra incisa che, nel 2012, era stata posata su un bellissimo fondale di 17 metri al largo del Lido di Jesolo in ricordo di Nadio Chiapperini, storico socio e vicepresidente del Sile sub morto a 53 anni dopo aver lottato a lungo contro un male che purtroppo non gli ha lasciato scampo. La pietra riportava il suo nome, e un logo marino. Era stata posizionata sul fondale all’altezza di quella che da quel momento venne definita “Secca Nadio”.

Ora quella pietra no c’è più. Il diving che regolarmente conduceva alcuni sub in zona per alcune immersioni, ha segnalato la sua scomparsa facendo scattare l’appello degli amici di Nadio e dello stesso Sile Sub: «Forse l’ha trascinata via una mareggiata o forse le reti a strascico dei pescatori, non si sa» dice Giampaolo Pinton, consigliere della società Sile Sub che si rivolge a pescatori, frequentatori del’area o amanti del mare: «Se qualcuno l’ha recuperata o individuata ci aiuti».

Chiapperini era nato a Como ma da quasi 40 viveva a Treviso dove era molto conosciuto e dove aveva scoperto la sua grande passione, le immersioni subacquee. Una passione che aveva voluto far diventare una sorta di secondo lavoro e che lo aveva portato a diventare Maestro d’immersione di bronzo, a girare i mari di tutto il mondo e anche a ricoprire importanti cariche federali. In Sile Sub era stato quasi trent’anni. «Chi l’ha conosciuto ha potuto imparare da lui molte cose, non solo collegate al nostro sport ma riferite all’impegno, competenza, passione e collaborazione» ricorda Pinton, «la “targa” su una secca a Jesolo voleva testimoniare l’affetto e la simpatia che moltissimi nutrivano per chi è stato per la Sile Sub di Treviso un elemento di valore assoluto». Anche per questo il prossimo Sile Sub ha organizzato una immersione commemorativa alla “Secca Nadio”. Nel frattempo, « invitiamo perciò tutti i subacquei che praticano la zona a riferirci se, in qualche loro scorribanda sottomarina, avvistano la “nobile” pietra a lui dedicata».”

Fonte: Tribuna di Treviso, Domenica 12 Agosto 2018

Articolo originale

Share Button
Pubblicato in Attività Sociale | Commenti disabilitati su Dalla Tribuna di Treviso….

Il divertimento continua….

Dai, forza, un altro tuffo con noi prima delle ferie in un full day davanti Chioggia.

Share Button
Pubblicato in Attività Sociale | Commenti disabilitati su Il divertimento continua….

Grill by night….

Certe notizie non hanno bisogno di spiegazione…

Share Button
Pubblicato in Attività Sociale | Commenti disabilitati su Grill by night….

Corso Orientamento Estate 2018

Sott’acqua provi mai quella sensazione di non sapere esattamente in che direzione stai andando? O pensare a dove sarà mai la costa, l’ancora, o la barca?
Sai sempre esattamente da che parte stai andando o a quale distanza ti trovi dal tuo punto di partenza?
Allora è il momento di prendere parte ad un corso di Orientamento e Navigazione subacquea tramite cui apprenderai le tecniche base e le nozioni per poterti orientare durante le tue immersioni, sia con l’uso di bussole sia utilizzando quello che l’ambiente ti pone a disposizione.
Durata 2 settimane (2 lezioni teoriche, due lezioni in bacino delimitato) e 2 immersioni in acque libere (Lago e Mare).
il Corso sarà tenuto da Fabio Paon, Istruttore M2 e Commissario Tecnico della Squadra Nazionale di Orientamento Subacqueo della FIPSAS.
Il corso costituisce specialità obbligatoria dopo il corso di Primo Grado per la partecipazione ai corsi successivi.

Presentazione corso e prima lezione:

MARTEDI’ 22 MARZO – Ore 21.30

 

 

Share Button
Pubblicato in Corsi, Specialità | Commenti disabilitati su Corso Orientamento Estate 2018

Nitrox? Ecco il corso base….

E’ il momento giusto per frequentare un corso nitrox e affrontare le tue immersioni in maggiore sicurezza.

Ti aspettiamo per la presentazione del corso Martedì 15 Maggio alle 21.15

Share Button
Pubblicato in Corsi, Specialità | Commenti disabilitati su Nitrox? Ecco il corso base….