Era il lontano 1964 quando Piergiorgio Gava, capo palombaro incursore della Marina Militare, noto a tutti come “l’Ammiraglio”, fondò all’interno della Società Canottieri Sile di Treviso la mitica “Sezione Nuotatori Subacquei”, iniziando così la diffusione dell’attività subacquea nella provincia di Treviso e fondando, di fatto, la più vecchia ed apprezzata scuola per sommozzatori sportivi della provincia di Treviso, una delle più vecchie del Veneto.

I primi furono anni di grandi sacrifici: le poche attrezzature disponibili erano costituite da vecchi autorespiratori di provenienza militare ed i corsi si tenevano nella piscina dell’Istituto Filippin, nella lontana Paderno del Grappa. Dal 1972, grazie alla realizzazione delle piscine comunali di Treviso, la vita per istruttori ed allievi divenne più facile.
Nel 1997 la “Sezione”, come familiarmente veniva da tutti chiamata, diventa , ed intraprende il proprio cammino autonomo trasferendosi presso l’attuale sede, l’ex scuola elementare di S. Angelo, un edificio del 1908 messa a disposizione dall’Amministrazione Comunale e da noi completamente ristrutturato.
Nella sua lunga storia , con i suoi corsi, ha formato molte centinaia di subacquei o meglio, “sommozzatori” come ancora ci piace dire. Ed oggi come ieri mantiene intatti lo spirito e la tradizione che l’hanno contraddistinta sin dai suoi albori: essa continua ad essere un gruppo di amici che opera per il puro piacere di stare insieme e condividere la passione per il mare e per l’universo sommerso.

Scroll to top